La reumatologia si occupa in particolare di quelle affezioni caratterizzate da un interessamento diretto o indiretto, prevalente o minimale, acuto o cronico delle articolazioni: le malattie reumatiche (MR) per l’appunto.

Tutti sappiamo che le malattie reumatiche sono spesso malattie sistemiche (interessano cioè anche altri organi ed apparati oltre al sistema muscolo-scheletrico), croniche ed invalidanti, implicando alti costi sociali in termini di diagnosi difficili, terapie complicate, lunghe e costose, riabilitazione.

I primi studi epidemiologici delle MR in Italia risalgono al 1948 quando il prof. Ballabio – iniziatore della scuola Reumatologica- ha pubblicato i primi lavori. Nell’anno 2000 la codificazione e pubblicazione dell’ultima Classificazione  delle MR ad opera della Società Italiana di Reumatologia - SIR- ha permesso, a partire da una loro migliore definizione nosografica-compartimentale, di poter meglio conoscere l’entità delle problematiche reumatologiche anche nel nostro Paese. E’ possibile oggi ritenere che ca il 10% della popolazione italiana ( ca 5.5 milioni di persone!) ne siano affette, distribuendosi per fasce d’età- non solo gli Anziani !!!- e prevalenza di sesso a seconda della patologia. Segnaliamo solo: artrosi 68.7% (3.9 milioni di casi), reumatismi extraarticolari 12.3% (700.000 casi), spondiloartriti siero negative 8.4% (180.000), artrite reumatoide 1.3 % ( 110.000 casi), altre MR 1.7% (100.000 casi) –A.Ciocci, Artrite e reumatismi; marzo 2004).

I costi sociali come detto sono alti per queste patologie che spesso determinano inabilità grave e non solo sul piano articolare.  Non stupisce perciò che la richiesta di prestazioni in ambito reumatologico sia andata crescendo ESPONENZIALMENTE negli anni.

Nell’ambito delle patologie reumatiche sia per “tradizione di Scuola” e formazione, sia per particolare  predilezione, la “Bianchi Reumatologa”  si dedica con particolare interesse alle forme definibili a genesi immunitaria connettiviti , vasculiti e artrite reumatoide in primis o patologie quali le  spondiloartriti che pur se non tutte  caratterizzate dalla  produzione di particolari autoanticorpi, alla genesi immunitaria, spesso  ancora non completamente chiarita, fanno riferimento.

Poiché per definizione tali patologie richiedono interventi multidisciplinari integrati, di pari passo con le esigenze cliniche, il Medical B appare il Centro ideale per la presenza di multispecialità, competenze ed attrezzature , così da garantire al Paziente la possibilità  di interventi non solo mirati e qualificati ma anche la necessaria collaborazione tra gli specialisti stessi.

Reumatologo a Busto Arsizio

Se siete alla ricerca di uno specialista in reumatologia a Busto Arsizio, vi invitiamo a contattarci per prenotare un appuntamento presso una delle nostre sedi.

Specialisti: Dr.ssa Rosangela BIANCHI

  • Contattaci subito per fissare un appuntamento

    Puoi indicare le tue preferenze di giorni e orari. Sarai ricontattato telefonicamente per fissare il tuo appuntamento.