La Fisiatria è una branca della medicina, denominata anche Medicina Fisica e Riabilitativa.

Il campo di intervento della fisiatria è la riabilitazione.
La Fisiatria trova applicazione nella terapia di prevenzione, cura e riabilitazione di patologie da causa traumatica, vascolare, o degenerativa dell’apparato locomotore (a carico delle ossa, dei muscoli e dei tendini) e del sistema nervoso.
Tante patologie principalmente ortopedico-traumatologiche, neurologiche, pneumologiche e cardiologiche producono come effetto una limitazione o disabilità.
Il fisiatria avvalendosi di tecnici specifici (fisioterapista massoterapista trainer) e di strumenti (elettroterapia, , radar, laser, ultrasuoni, macchine di potenziamento) o con interventi specifici (infiltrazioni, mesoterapia, trattamenti con onde d’urto extracorporee focalizzate) stabilisce dei programmi per ridurre tale limitazione.
Il fisiatra è quindi un medico, specialista in Medicina Fisica e Riabilitativa con particolare esperienza nel trattamento di disabilità causata dalle diverse affezioni patologiche e/o dal dolore e con competenze specifiche in ambito neuromuscolare, osteoarticolare, cognitivo-relazionale, biomeccanico-ergonomico e psicologico.

Ha competenze per valutare ed affrontare le problematiche relative alla limitazione dell'autonomia e partecipazione della Persona in relazione al proprio ambiente fisico, familiare, lavorativo e sociale.
Mira, pertanto, al massimo recupero delle funzioni ed abilità con un approccio olistico alla persona. Lavora in team interprofessionale e interdisciplinare e lo coordina nella realizzazione del progetto riabilitativo avendo come obiettivo l'outcome attraverso il massimo recupero delle funzioni e abilità della Persona.

Il suo campo di interesse è il trattamento delle patologie dell'apparato muscolo - scheletrico e del Sistema nervoso che comportano deviazioni anatomiche o funzionali con conseguenti deficit e/o perdita di autonomia della persona (es. rachialgie, scoliosi, postumi ed esiti di traumi e fratture, ictus cerebrali, morbo di Parkinson, S.L.A., demenze, ecc.).
Il fisiatra, dopo aver valutato i bisogni riabilitativi della persona, individua il protocollo medico specialistico riabilitativo (Progetto Riabilitativo Individuale con i relativi programmi riabilitativi) e le modalità e la durata delle prestazioni di medicina fisica e riabilitativa.
L'atto medico del fisiatra si concretizza, quindi, in prestazioni diagnostiche, valutative, terapeutiche (sia farmacologiche, sia strumentali e rieducative).

Fisiatra a Busto Arsizio

Se siete alla ricerca di un fisiatra a Busto Arsizio, vi invitiamo a contattarci per prenotare un appuntamento presso una delle nostre sedi.

Specialisti: Dr. Paolo MORO, Dr. Giampaolo LUCCHESI, Dr. Matteo MARTIGNONI

  • Contattaci subito per fissare un appuntamento

    Puoi indicare le tue preferenze di giorni e orari. Sarai ricontattato telefonicamente per fissare il tuo appuntamento.